Subscribe RSS feed diminuisci grandezza del testo aumenta grandezza del testo




NuclearNews
NEWS
Spigolature
EnerBlog
Esperto Risponde

Categorie



Interventi Recenti






Ultimi Documenti inseriti



- Centrali nucleari in servizio e in costruzione (aprile 2014)

- Le emissioni delle fonti di energia

- L'energia nucleare in Europa, 2010-2050

- Le previsioni per il sistema energetico europeo fino al 2050

- Le centrali non aumentano i rischi di leucemia: studio canadese

- Fukushima: quali danni alla salute della popolazione?

- Gestione delle scorie: il nuovo programma degli Stati Uniti

- Le previsioni al 2050 dell'Iaea

- World Energy Outlook 2012 (IEA)

- Il Rapporto 2011 dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea)

- Le previsioni della Exxonmobil per il sistema energetico fino al 2040

- Le previsioni della BP per il sistema energetico fino al 2030

- L'energia nucleare dopo Fukushima: documento del World Energy Council

- Centrali nucleari e leucemie: nessun legame



Video del mese





EnerBlog

MONDO - Industria/economia

22-10-2014

Francia, cambiano i vertici dell'energia

Proprio quando entra in vigore la nuova strategia energetica nazionale, cambiano i vertici dei due colossi nucleari francesi: EdF e Areva.

 


MONDO - Industria/economia

21-10-2014

Sarà la Cina a costruire i nuovi reattori romeni

È ufficiale: i due nuovi reattori della centrale nucleare di Cernavoda (Romania) saranno realizzati dalla società cinese China General Nuclear (CGN). Lo ha annunciato il 17 ottobre un comunicato della società nucleare statale romena Nuclearelectrica.


ITALIA - Ambiente e salute

20-10-2014

Fuoriuscita di liquidi a Saluggia, nessuna conseguenza

Uno sversamento di liquidi, che si è verificato nell'impianto nucleare Eurex di Saluggia (Vercelli), non ha avuto conseguenze né per l'ambiente, né per la popolazione né per i lavoratori del sito.

 


MONDO - Ricerca

17-10-2014

Fusione nucleare fra 10 anni: sogno o realtà?

Non è il primo annuncio sensazionale sulla fusione nucleare, ma è il più ottimista: prevede la realizzazione del progetto entro 10 anni, contro i 30 o 50 che si sentono di solito. Addirittura, il primo prototipo potrebbe essere pronto fra 5 anni. A lanciare la notizia comunque non è un sedicente inventore genialoide, ma l'industria americana Lockheed Martin, che sta progettando un reattore a fusione compatto.


MONDO - Nucleare per altri usi

16-10-2014

Contro l'ebola, la diagnostica nucleare

Un aiuto per fermare l'epidemia di ebola verrà dalla tecnologia nucleare: l'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea) ha annunciato che porterà scorte di kit diagnostici avanzati da subito in Sierra Leone, e in un secondo momento in Guinea e Liberia.


MONDO - Politica

15-10-2014

Il Parlamento francese approva la transizione energetica

Il progetto di legge francese sulla transizione energetica è stato approvato il 14 ottobre dall'Assemblée nationale, la più importante delle due camere del parlamento francese: 314 voti a favore (socialisti, radicali di sinistra e ambientalisti), 219 contrari (Ump, di centro-destra, e Fronte di sinistra) e 32 astenuti (Udi, di centro-destra).


MONDO - Ambiente e salute

14-10-2014

New York, modello di sostenibilità. Grazie al nucleare

Lo Stato di New York è un'isola felice: il suo indice di emissioni di anidride carbonica pro capite è il più basso di tutti gli Stati Uniti, ed è pari alla media europea. Se gli altri 49 Stati avessero gli stessi dati, gli Stati Uniti (e il mondo) avrebbero molti problemi in meno.


MONDO - Energia

13-10-2014

Spagna: anche la centrale di Trillo durerà altri 10 anni

Potrà restare in funzione per altri 10 anni la centrale nucleare spagnola di Trillo (nella regione della Castiglia-La Mancia nella Spagna centro-meridionale): la nuova data per la scadenza della licenza è il 17 novembre 2024.


MONDO - Ricerca

10-10-2014

Eurofusion: l'Europa per la fusione

L'Europa continua a puntare sulla fusione nucleare, e anzi rilancia. Il 9 ottobre la Commissione Europea ha lanciato un nuovo progetto, chiamato Eurofusion, con un obiettivo ambizioso: produrre elettricità dalla fusione nucleare entro il 2050.


MONDO - Commenti

09-10-2014

Ma il deposito permanente serve davvero?

Contrordine, ragazzi. Forse il deposito geologico non serve. Negli Stati Uniti si sta affermando l'opinione che non siano necessari i depositi sotterranei, cioè l'unica soluzione definitiva trovata finora al problema delle scorie nucleari più pericolose (quelle di alto livello).


MONDO - Industria/economia

08-10-2014

L'Europa approva le misure in favore della nuova centrale inglese

Le misure economiche decise dal governo britannico in favore della nuova centrale nucleare di Hinkley Point (nel disegno, il progetto) sono compatibili con le norme europee in materia di concorrenza. Lo ha stabilito la Commissione Europea l'8 ottobre, specificando che l'approvazione è stata concessa dopo che il governo britannico ha acconsentito ad apportare modifiche significative ai provvedimenti decisi inizialmente.


ITALIA - Politica

07-10-2014

È Antonio Agostini il direttore dell'Isin

Sarà Antonio Agostini (nella foto) il primo direttore dell'Ispettorato nazionale per la sicurezza nucleare e la radioprotezione (Isin), l'ente che avrà la responsabilità della sicurezza nucleare in Italia.

 


MONDO - Politica

06-10-2014

Morales lancia il programma nucleare boliviano

Il volto nuovo del nucleare ha i tratti somatici caratteristici dell'indio: è il presidente della Bolivia Evo Morales (nella foto), che il 2 ottobre ha ribadito di voler avviare un programma nucleare nazionale entro la fine dell'anno.


MONDO - Politica

03-10-2014

Obama sostiene il nucleare per il bene del clima

«Il presidente Obama ha affermato chiaramente che l'energia nucleare è una parte importante della nostra strategia energetica»: lo ha dichiarato il segretario all'energia Ernest Moniz, intervenendo alla Conferenza generale dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea) a Vienna.


ITALIA - Formazione/comunicazione

02-10-2014

Visita notturna agli impianti nucleari

Visitare un impianto nucleare è un'esperienza che può aiutare molte persone a toccare con mano la realtà, e a rendersi conto che non si tratta di arcani poteri, ma di scienza e tecnologia.

 


MONDO - Energia

01-10-2014

Ancora un anno per l’ultima centrale di prima generazione

Un'altra proroga di 15 mesi per la centrale britannica di Wylfa (Galles), l'unica di prima generazione ancora in attività al mondo: il primo dei due reattori, del modello Magnox da 490 MW, potrà restare in esercizio commerciale fino al 31 dicembre 2015 (il secondo era stato spento definitivamente nel 2012).


ITALIA - Scorie

30-09-2014

Deposito di scorie: approccio partecipativo anche in Italia

L'Italia cambia rotta sul deposito di scorie: niente più soluzioni imposte dall'alto, come il governo Berlusconi aveva tentato di fare a Scanzano Jonico nel 2003. Sarà invece adottato il metodo francese del débat publique, basato sulla trasparenza e sulla partecipazione del pubblico.


MONDO - Politica

29-09-2014

Accordo Russia-Sudafrica per 8 nuovi reattori

L'accordo raggiunto dalla Russia con il Sudafrica è uno dei più importanti degli ultimi tempi a livello mondiale in materia di energia nucleare: prevede la collaborazione per la costruzione di una nuova tornata di centrali nucleari in Sudafrica, per un totale che potrà arrivare entro il 2030 a 8 nuovi reattori, per 9600 MW complessivi.


MONDO - Energia

26-09-2014

Iniziata negli Emirati la costruzione del terzo reattore

Mentre in Europa i programmi nucleari devono affrontare ritardi e aumenti dei costi, in Asia proseguono secondo i tempi e senza imprevisti. Rispetto alla Cina, dove sorgono in continuazione nuovi reattori, gli Emirati Arabi Uniti sono da meno per numero di impianti ma non per rapidità ed efficienza.


ITALIA - Industria/economia

25-09-2014

Mangiarotti-Westinghouse, finalizzato l'acquisto

La società Mangiarotti, specializzata in componenti per l'industria nucleare e petrolchimica, fa ora ufficialmente parte dell'americana Westinghouse, del gruppo Toshiba. Lo ha annunciato un comunicato del 23 settembre, che conferma l'accordo raggiunto il 2 luglio.


Archivio News



Back to top Torna su