Subscribe RSS feed diminuisci grandezza del testo aumenta grandezza del testo




NuclearNews
NEWS
Esperto Risponde

Categorie




Interventi Recenti




Ultimi Documenti inseriti



- World Energy Outlook 2014 (IEA)

- Come sarà il deposito di scorie italiano

- Centrali nucleari in servizio e in costruzione (aprile 2014)

- Le emissioni delle fonti di energia

- L'energia nucleare in Europa, 2010-2050

- Le previsioni per il sistema energetico europeo fino al 2050

- Le centrali non aumentano i rischi di leucemia: studio canadese

- Fukushima: quali danni alla salute della popolazione?

- Gestione delle scorie: il nuovo programma degli Stati Uniti

- Le previsioni al 2050 dell'Iaea

- Il Rapporto 2011 dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea)

- Le previsioni della Exxonmobil per il sistema energetico fino al 2040

- Le previsioni della BP per il sistema energetico fino al 2030

- L'energia nucleare dopo Fukushima: documento del World Energy Council

- Centrali nucleari e leucemie: nessun legame



Video del mese






EnerBlog

News



MONDO - Sicurezza



03-03-2010

Sono sicure le centrali ucraine



Sono sicure le centrali ucraine

Le centrali nucleari ucraine sono sicure: stavolta non è la vecchia rassicurazione delle autorità sovietiche prima dell'incidente di Cernobyl, ma la certificazione del più autorevole ente nucleare internazionale: l'Agenzia Internazionale per l'Energia Atomica (IAEA).

L'IAEA ha condotto, insieme all'Unione Europea, un'indagine per valutare la sicurezza dei 15 reattori in attività in Ucraina in quattro aree: progetti dei reattori, gestione, scorie e questioni regolatorie. Il risultato è che in tutte le aree la sicurezza delle centrali ucraine risponde agli standard internazionali.

Più precisamente, ogni reattore ha soddisfatto almeno 172 dei 192 requisiti stabiliti dall'IAEA, e per quelli mancanti sono stati già lanciati programmi giudicati dagli esperti internazioni sufficienti per arrivare a un'adesione completa ai requisiti internazionali.

L'Energoatom, la società energetica ucraina che gestisce le centrali nucleari, ha espresso la sua soddisfazione per l'esito della valutazione, e ha sottolineato come il grado di adesione agli standard dell'IAEA sia simile a quello di molti altri Paesi.



Back to top Torna su


(Nessum commento.)



Lascia un commento:


Non incollare nella finestra del commento testo proveniente da altre applicazioni.
Non inserire codice HTML e/o link (URL). Il commento non può essere più lungo di 2000 caratteri.

Nome: *
E-mail:
(non verrà mostrato sul sito)
*
Commento: *

Inserisci il codice:

security image
 


Back to top Torna su