Subscribe RSS feed diminuisci grandezza del testo aumenta grandezza del testo




NuclearNews
NEWS
Esperto Risponde

Categorie




Interventi Recenti




Ultimi Documenti inseriti



- Centrali nucleari in servizio e in costruzione (aprile 2014)

- Le emissioni delle fonti di energia

- L'energia nucleare in Europa, 2010-2050

- Le previsioni per il sistema energetico europeo fino al 2050

- Le centrali non aumentano i rischi di leucemia: studio canadese

- Fukushima: quali danni alla salute della popolazione?

- Gestione delle scorie: il nuovo programma degli Stati Uniti

- Le previsioni al 2050 dell'Iaea

- World Energy Outlook 2012 (IEA)

- Il Rapporto 2011 dell'Agenzia internazionale per l'energia atomica (Iaea)

- Le previsioni della Exxonmobil per il sistema energetico fino al 2040

- Le previsioni della BP per il sistema energetico fino al 2030

- L'energia nucleare dopo Fukushima: documento del World Energy Council

- Centrali nucleari e leucemie: nessun legame



Video del mese






EnerBlog

News



ITALIA - Sicurezza



07-05-2012

Gambizzato Adinolfi, dirigente di Ansaldo Nucleare



Gambizzato Adinolfi, dirigente di Ansaldo Nucleare

Roberto Adinolfi, amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, è stato ferito in un agguato questa mattina a Genova: uscito di casa, è stato avvicinato da due persone a bordo di una moto, con il volto coperto dai caschi; il passeggero seduto dietro è sceso e gli ha sparato, ferendolo a una gamba. Secondo gli inquirenti, l'intenzione degli attentatori era esattamente quella di gambizzarlo.

L'attentato non è stato ancora rivendicato, ma gli investigatori ritengono probabile la pista terroristica di matrice anarchica o brigatista: un'ipotesi rafforzata dalla posizione importante di Adinolfi all'interno dell'industria nucleare, oltre che dalla dinamica dell'azione.

L'episodio di violenza ha suscitato naturalmente lo sdegno degli esponenti di tutte le forze politiche nazionali. Solidarietà alla vittima anche da parte del sindaco di Genova Marta Vincenzi, dei sindacati e del mondo industriale. Adinolfi, trasportato in ospedale, è stato sottoposto a intervento e le sue condizioni sono definite buone.

Roberto Adinolfi, 59 anni, si è laureato in ingegneria nucleare nel 1976 al Politecnico di Milano, e ha una lunga esperienza nel settore dell'energia nucleare: per Ansaldo, durante la stagione nucleare italiana, ha partecipato alla progettazione delle centrali di Trino Vercellese e Montalto di Castro (Viterbo). Ha lavorato anche in Francia, al reattore innovativo Superphénix, e negli Stati Uniti.

Dal 2007 Adinolfi è amministratore delegato di Ansaldo Nucleare, società nata nel 1989 e attiva anche a livello internazionale: in consorzio con le società britanniche Nuvia e Cammell Laird partecipa al nuovo programma nucleare britannico, con la progettazione e la costruzione di componenti pesanti per i reattori. Inoltre, in consorzio con la Mangiarotti e la Walter Tosto Spa, Ansaldo Nucleare si è aggiudicata una gara da 300 milioni di euro per la fornitura della "camera a vuoto" del reattore a fusione ITER, in corso di realizzazione a Cadarache (Francia).



Back to top Torna su


(Nessum commento.)



Lascia un commento:


Non incollare nella finestra del commento testo proveniente da altre applicazioni.
Non inserire codice HTML e/o link (URL). Il commento non può essere più lungo di 2000 caratteri.

Nome: *
E-mail:
(non verrà mostrato sul sito)
*
Commento: *

Inserisci il codice:

security image
 


Back to top Torna su