Orano prepara il carburante Fuben ATR per il ritrattamento

Orano (Algeria) è stato incaricato di svolgere lavori preparatori per il trasporto di 731 complessi di combustibile usati dal reattore termico avanzato sperimentale Fugen (ATR) in Giappone e in Francia per il ritrattamento.

Orano prepara il carburante Fuben ATR per il ritrattamento

Fugen era un reattore raffreddato ad acqua leggera da 165 MWe, moderatamente bollente, del tipo a tubo a pressione. Era alimentato esclusivamente con ossido misto (MOX) e combustibile al plutonio. Il reattore a Tsuruga, nella prefettura di Fukui, è entrato in esercizio commerciale nel marzo del 1979 ed è stato chiuso nel marzo del 2003. Il programma di disattivazione del reattore è stato approvato nel febbraio del 2008.

La Japan Atomic Energy Agency (JAEA) ha ora conferito a Orano per un contratto il cui valore non è stato divulgato per preparare la spedizione di 731 gruppi di combustibile MOX usati da Fugen. Orano ha dichiarato che condurrà tutti i lavori tecnici preparatori per le future spedizioni di 111 tonnellate di materiali nucleari programmate tra il 2023 e il 2026, compresa la progettazione e la fabbricazione di una flotta di barili di trasporto che soddisferanno la sicurezza nucleare nazionale e internazionale e le norme di sicurezza.

Il contratto prevede anche studi da effettuare prima delle operazioni di accettazione e riciclaggio del combustibile usato nello stabilimento di La Hague, ha detto Orano.

La firma di questo importante contratto conferma che i nostri clienti scelgono il riciclaggio nucleare come una soluzione responsabile ed efficiente per la gestione del combustibile usato e consolida la dimensione internazionale della nostra piattaforma industriale in Francia

Ha affermato Pascal Aubret, vice presidente esecutivo di Orano’s Recycling Unità Affari.




Questo importante passo avanti è anche una ricompensa per tutto il lavoro e gli sforzi messi in campo dai nostri team in questo progetto.

Frédéric de Agostini, vicepresidente senior della business unit Orano Nuclear Packaging and Services, ha dichiarato:

La scelta che il JAEA ha fatto rafforza ulteriormente la relazione a lungo termine che abbiamo con i nostri partner giapponesi Orano ha un know-how riconosciuto a livello internazionale sia nella progettazione e approvazione degli imballaggi da parte delle autorità competenti e nel trasporto di materiali nucleari, un’esperienza unica che ci consente di proporre una soluzione sicura, affidabile e perfettamente adattata alle esigenze dei nostri clienti.

Il combustibile usato dal Fugen ATR era stato precedentemente riprocessato presso l’impianto di ritrattamento Tokai della JAEA, nella prefettura di Ibaraki, entrato in piena attività nel 1981. Tuttavia, l’impianto è stato lasciato inutilizzato nel 2006 quando si è concluso un contratto per il ritrattamento del combustibile usato dai reattori commerciali. Nel settembre 2014 JAEA ha annunciato che avrebbe interrotto definitivamente l’impianto di ritrattamento poiché le modifiche richieste dalle normative sulla sicurezza post-Fukushima erano troppo costose.

Fonte: http://www.world-nuclear-news.org/Articles/Orano-prepares-Fugen-ATR-fuel-for-reprocessing

Orano prepara il carburante Fuben ATR per il ritrattamento
Vota

Condividi

Correlati

Nuclear News

Nuclear News

Autore di Nuclear News. Appassionato di Internet e di divulgazione delle informazioni in rete, soprattutto quelle che riguardano l'ambiente in genere.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Lasciandoci un commento accetti la nostra Privacy Policy.

NON seguire questo link o sarai bannato dal sito!